Montature


Come è noto, gli occhiali sono stati inventati ai tempi di Galileo e sono nati per correggere i deficit visivi che, probabilmente da sempre, hanno afflitto parte della popolazione umana.
Al giorno d'oggi, però, gli occhiali non sono più solo un presidio sanitario, al quale si chiede di migliorare la propria qualità della vita, ma integrano a tutto tondo uno dei molti modi attraverso i quali si esprime la personalità dell'individuo che li indossa. Sono, insomma, un oggetto che crea una immagine.
Partendo da questa semplice constatazione di fatto, che, per gli operatori del settore, si traduce in una precisa richiesta del mercato, sono nate una miriade di personalizazioni di questo strumento, sia funzionali che estetiche.
Ottica Boi non si ritrae da questa sfida e mette a disposizione della propria clientela una vastisima scelta di montature, adatte a soddisfare ogni esigenza e ogni richiesta.
A titolo esemplificativo, Ottica Boi propone alla propria clientela montature create dalle seguenti aziende:
Barbie - Blumarine - Carrera - Diesel - Dolce & Gabbana - FisherPrice - Giorgio Armani - Gucci - Look - Lozza - Luxottica - Miu Miu - Oxydo - Persol - Polaroid - Polo Ralph Lauren - Ray Ban - Ralph Lauren - Rodenstock - Safilo - Salvatore Ferragamo - Seven Street - Sferoflex - Sting - Valentino - Versace
Nei nostri locali ampio campionario a disposizione per una scelta ponderata ...

Lenti Oftalmiche



Lenti oftalmiche

Lenti oftalmiche

Imagefromgallery1

Imagefromgallery1



                                  


Ottica Boi
utilizza lenti oftalmiche prodotte da aziende leader nel settore:

Rodenstock e Optovista.
Siamo in grado di produrre e certificare qualsiasi tipo di lente oftalmica non prodotta dalle grandi case.
Ogni qualvolta le lenti tradizionali non risolvono adeguatamente il problema visivo, non vengono tollerate, non mantengono le performances attese, nei casi di elevati poteri diottrici, aspetti estetici e funzionali irrisolti, e quant’altro è possibile trovare una soluzione adeguata adottando le lenti a tecnologia ottica avanzata con elevata personalizzazione.

Progressive

Le lenti Progressive, dette anche Multifocali al giorno d’oggi rappresentano quanto di più avanzato ci sia nel mercato delle lenti oftalmiche. Queste sono particolarmente indicate con l’insorgere della presbiopia, situazione fisilologica che si verifica con l’avanzare dell’età e che non permette più una buona messa a fuoco per vicino. A differenza delle convenzionali lenti monofocali, che permettono una visione nitida solamente ad una distanza, la particolare geometria delle lenti multifocali, permette una visione nitida a tutte le distanze, infatti queste integrano in un’unica lente diversi tipi di correzioni, permettendo di avere un unico occhiale. E fondamentale per la riuscita di questo ausilio una perfetta valutazione del paziente, il rilevamento di alcuni parametri e la scelta del tipo di lente.

Biastigmatiche

Sulla base della nostra ricerca tecnologica, sviluppata in nuove metodiche refrattive correlate a specifiche tecniche produttive, siamo in grado di produrre lenti con sfero e bi-lavorazione cilindrica, indicate nella correzione del cheratocono, trapianto corneale, laser, irregolarità corneali in genere. E possibile ottenere acuità visive di tutto rispetto, tali da insidiare le lac, o quantomeno un valido occhiale da usarsi dopo le lac o nelle situazioni nelle quali le lac non sono utilizzabili.

Aniseiconiche

Sulla falsa riga di quanto esposto al punto precedente, a seguito di una approfondita anamnesi, di una valutazione refrattiva ed ortottica del soggetto secondo metodiche specifiche, siamo in grado di realizzare soluzioni aniseiconiche fortemente personalizzate anche per elevate anisometropie..

Prismatiche

Avvalendoci delle metodiche e delle tecnologie su esposte, siamo in grado di realizzare soluzioni fortemente personalizzate con lavorazione prismatiche. Utilissime nelle deviazioni oculari e nelle percezioni visive decentrate, sono abbinabili o inseribili in tutti i dispositivi ottici da noi prodotti.

Bifocali

Spesso i bambini e gli ipovedenti necessitano di lenti bifocali con addizioni superiori alle 3 D. Siamo in grado di produrre qualsiasi lente bifocale a linea diritta, senza limiti di poteri e di addizioni.
Poteri diottrici elevati e lenti fuori produzione di serie
Sfero, cilindro, addizione, etc. Siamo in grado di produrre lenti di qualsiasi potere e diametro.
Nei poteri elevati e non, gli spessori determinano la qualità dell’immagine, per cui è determinante personalizzare la lente in funzione alla dimensione della montatura correlata alla problematica specifica ed agli obiettivi prefissati.

Lenti particolari

Per completare questa breve rassegna, non va dimenticato l'aspetto relativo alla attenuazione del poter abbagliante del sole. Ampia disponibilità di lenti colorate, antiriflesso, fotocromatiche adatte a tutte le esigenze.

Lenti a Contatto

Le lenti a contatto sono sempre più richieste perché ormai rappresentano una valida alternativa agli occhiali e, soprattutto per chi fa sport, spesso sono molto più pratiche. In commercio se ne trovano diverse, ognuna con caratteristiche e/o indicazioni particolari e spesso fare una scelta giusta è particolarmente difficile. Cerchiamo di fare un po' di chiarezza per favorire una scelta "oculata" …
 Le lenti a contatto vanno usate con attenzione per evitare problemi. Ne esistono diverse tipologie. Una prima distinzione generale può essere fatta tra lenti: morbide; semirigide o gas permeabili; rigide. Le lenti "morbide" possono avere una durata di uso diversa: giornaliere; settimanali; quindicinali; mensili.
Ottica Boi offre una ampia gamma di lenti a contatto (vedi di seguito la descrizione di alcuni tipi) fornite da queste ditte: Artvista - Baush & Lomb - Ciba Vision - Cooper Vision - Optikal Kontact.

Lenti Morbide
Le lenti a contatto morbide sono anche chiamate "idrofile" perché composte in gran parte da acqua e sono quelle che si adattano meglio alle caratteristiche naturali dell'occhio. Possono, infatti, garantire la corretta ossigenazione e la giusta idratazione.
Sono le più confortevoli per l'occhio, ma possono essere causa di fenomeni di intolleranza a causa della loro superficie che assorbe (come fosse una spugna) le sostanze estranee che vi si depositano più facilmente rispetto ad altri tipi di lenti. Per questo motivo, è fondamentale un'adeguata manutenzione e il loro ricambio frequente. Per questo, infatti, si possono trovare lenti a contatto morbide "usa e getta" di tipo giornaliero, settimanale, quindicinale e mensile.
Con queste lenti a durata limitata, grazie al continuo ricambio, i rischi di infezione si riducono notevolmente. Le più richieste sono quelle giornaliere perché eliminano totalmente la necessità di manutenzione ed i problemi legati alle possibili infezioni (per depositi di sostanze estranee sulla lente stessa). Sono adatte a tutti e il raggio di curvatura di questo tipo di lente è adattabile alla maggior parte delle cornee, garantisce una buona ossigenazione dell'occhio e un comfort superiore rispetto alle altre tipologie.

Lenti Semirigide
Le lenti a contatto semirigide o "gas permeabili" sono leggermente più flessibili rispetto a quelle rigide, ne rappresentano l'evoluzione e in pratica le hanno sostituite. La loro struttura è molto simile a quella delle rigide, ma permette una migliore diffusione dell'ossigeno nella cornea. Sono, comunque, meno tollerate rispetto a quelle morbide, e devono essere usate inizialmente gradualmente perché l'occhio si abitui. Dal punto di vista igienico, invece, sono migliori delle morbide, perché non assorbono le sostanze estranee che si depositano sopra di esse.
Sono consigliate se si soffre di scarsa lacrimazione dell'occhio e nei casi in cui la curvatura della cornea non è regolare (come nell'astigmatismo di grado elevato e nel cheratocono).
 Lenti Rigide
Sono costituite da un materiale non flessibile, rigido, e per questa loro struttura, l'ossigeno non raggiunge la cornea e l'unico scambio con l'esterno è possibile solo per mezzo dei continui movimenti che la lente effettua sulla superficie corneale (essendo rigida, non si adatta perfettamente alla cornea). In genere questo tipo di lenti ha una tolleranza iniziale molto bassa e, quindi, il periodo di adattamento è molto lungo.
Si deve quindi, come per le semirigide, preparare l'occhio gradualmente al loro utilizzo, effettuando periodiche visite di controllo dallo specialista per valutare subito eventuali episodi di intolleranza. La loro struttura permette una pulizia più sicura (vi si depositano molto meno le sostanze estranee).
Ormai questo tipo di lenti sono praticamente in disuso, essendo al loro posto preferite le semirigide o gas permeabili, che ne costituiscono l'evoluzione. La scelta delle lenti rigide, quindi, avviene solo in casi eccezionali.
Esistono anche lenti a contatto cosmetiche. Esse rientrano nella categoria delle lenti morbide e sono state immesse sul mercato di recente non solo per la correzione dei difetti visivi, ma per cambiare il colore dei propri occhi.
A parte coloro che vogliono cambiare il colore dei propri occhi e non hanno alcun difetto visivo da correggere, le lenti cosmetiche possono essere di aiuto nel trattamento di alcuni disturbi, come quello accusato dalle persone "albine", la cui iride non ha pigmento e non è in grado di proteggere dalla luce.
 
Lenti a uso notturno per ortocheratologia
Le lenti a contatto per ortocheratologia, chiamate anche a geometria inversa, vanno indossate durante la notte e permettono al risveglio e per tutta la giornata una visione nitida senza l'uso dell'occhiale e delle lenti a contatto. 
La particolare geometria delle lenti per ortocheratologia (Ortho-k), detta "inversa", agisce sulla plasticità dell'epitelio corneale, modellandolo durante il sonno e correggendone il difetto visivo. Con l'ortocheratologia si posso correggere difetti visivi quali miopia, astigmatismo e in parte minore l'ipermetropia. E' un metodo di correzione meno convenzionale dei classici occhiali e lenti a contatto ed è ormai sperimentato che possa avere un ruolo fondamentale nel contrasto della progressione miopica sui bambini, è inoltre un trattamento poco invasivo, reversibile, collaudato e sicuro. Essendo un trattamento reversibile, al paziente che desidera tornare ai metodi correttivi convenzionali basterà non usare le lenti per qualche notte per riavere la situazione di partenza.

LA MANUTENZIONE

La manutenzione delle lenti a contatto si effettua utilizzando soluzioni che consentono la disinfezione e la buona conservazione delle lenti. Questi prodotti sono molto importanti per la manutenzione quotidiana delle lenti perché proteggono dai depositi di sostanze estranee e dalla formazione di microbatteri, spesso causa di fastidiose infezioni. Ogni giorno, quindi, quando le lenti a contatto vengono tolte devono essere "lavate" con queste soluzioni.
Ottica Boi rende disponibili diverse soluzioni per lenti a contatto, in particolare delle seguenti marche: Amo -Baush & Lomb - Ciba Vision - Omisan - Opto X.
 
SE SI PRATICA ATTIVITA' SPORTIVA

Se si fa sport, sia a livello amatoriale,sia a livello agonistico, è importante vederci bene e gli occhiali non rappresentano la soluzione ideale, perché possono spostarsi facilmente, cadere e rompersi. Inoltre, non possono essere indossati sotto un casco o una maschera. La scelta migliore sono, dunque, le lenti a contatto e in particolare, quelle morbide. Le rigide e le semirigide, infatti, tendono a spostarsi facilmente e le rigide, inoltre, rischiano di rompersi. Le lenti morbide, invece, grazie alla loro struttura, si adattano perfettamente all'occhio e non rischiano di rompersi. L'unico inconveniente è il fatto che possono contaminarsi facilmente e per questo si deve prestare una particolare cura alla loro manutenzione o utilizzare le lenti "usa e getta", meglio se di tipo giornaliero.
Se si praticano sport acquatici (per esempio, il nuoto, la pallanuoto), non vi sono controindicazioni all'utilizzo delle lenti a contatto. Nel nuoto in particolare possono essere utilizzati occhialini di protezione (uso non permesso invece nella pratica della pallanuoto), riducendo, in questo modo, il pericolo che le lenti fuoriescano dall’occhio perdendosi e il rischio di contaminazione con virus o batteri presenti nell'acqua.
  • DOLCE E GABBANA
  • Versaceblu
  • LogoLozza P
  • Bluemarine
  • Chloe
  • Rayban
  • Ferragamo
  • Garmani
  • Gucci
  • Logo Carrera
  • Logo Invu
  • Logo Oakley
  • Logo Polo
  • Persol
  • Pixal
  • Polaroid
  • Sting
  • Thema
  • Vogue
  • Levis